IMAGE MAG_PLUS

Belle Fotografie

Mercoledì, 08 Aprile 2015

Erano in tanti, ieri sera. Molti si erano aggiunti, solo per esserci: per poterselo dire. Presso Foto De Angelis (Ancona) si è tenuto un corso “base” di fotografia, dove è stata lanciata una grande sfida, soprattutto tra gli astanti: distinguere l’abilità dalla fotografia; il che voleva dire non confondere la conoscenza dello strumento col desiderio dell’immagine ventura. Insieme abbiamo guardato tante immagini d’autore: Newton, Gardin, Ritts, Bresson, Olaf, Erwitt, Sief. Finalmente è stata fotografia, quella che giustamente dovrebbe scuotere il nostro cuore. Ci troveremo ancora con i “ragazzi” del corso, anche per scattare insieme. Di sicuro proveremo ad accorciare ancora la distanza tra l’uomo e il mezzo (la fotocamera); anzi, faremo sì che ogni “studente” diventi la macchina, per meglio intuire e raccontare. Occorrerà comunque ripercorrere ancora la via del rispetto e della disciplina. La fotografia, pur in tono minore, ha l’esigenza di uno studio classico, fatto di sintassi e contenuti. Anche lei va letta (e fatta leggere) come un qualsiasi testo, anche se particolare.