[IL FLAUTO DEL ROCK]

Ian Anderson è conosciuto in tutto il mondo della musica rock come il flauto e la voce dei leggendari Jethro Tull. E’ nato il 10 agosto 1947 a Dunfermline, in Scozia. Con lui parleremo di mucica, ovviamente; ma anche di fotografia, pur proponendo in copertina (a ragione, però) un celebre album del suo gruppo.

Dopo aver frequentato la scuola elementare a Edimburgo, la famiglia di Ian si trasferì a Blackpool, nel nord dell'Inghilterra. Era il 1959. A seguito di un'istruzione scolastica tradizionale, passò all'Art College per studiare belle arti prima di optare per una carriera musicale.

I Tull si sono formati nel 1968, dall'unione della John Evan Band e dei McGregor's Engine, due gruppi locali britannici basati sul blues. Dopo una lunga carriera, i Jethro Tull hanno pubblicato 30 album in studio e dal vivo, vendendo oltre 60 milioni di copie; questo da quando la band si era esibita per la prima volta al famoso Marquee Club di Londra nel febbraio 1968. Dopo aver partecipato a più di 3000 concerti in 40 paesi nel corso di cinque decenni, i Tull hanno continuato a suonare almeno 100 volte l’anno: per i vecchi fan e quelli nuovi, in tutto il mondo.

Ampiamente riconosciuto come l'uomo che ha introdotto il flauto nella musica rock, Ian Anderson rimane l'esponente più famoso dei generi popolari e rock nel suonare quello strumento. Finora nessun concorrente si è fatto avanti. Ian comunque è un polistrumentista: suona anche flauti e fischietti etnici, insieme alla chitarra acustica e alla famiglia di strumenti del mandolino, fornendo le trame acustiche che sono state parte integrante della maggior parte del repertorio dei Tull. Anderson ha finora registrato sette diversi album da solista nella sua carriera. Negli ultimi anni, ha tenuto dei concerti da solista con orchestre, quartetti d'archi, musicisti in primo piano e in altri suoi eclettici spettacoli acustici.

Anderson vive in una fattoria nel sud-ovest dell'Inghilterra, dove ha uno studio di registrazione e un ufficio. I suoi hobby includono la coltivazione di molte varietà di peperoncino piccante, lo studio e la conservazione delle 26 specie di piccoli gatti selvatici del mondo e l'apprezzamento di orologi meccanici, penne stilografiche e macchine fotografiche d'epoca. Ammette con riluttanza di possedere fotocamere digitali e scanner per il suo lavoro sulle immagini promozionali relative ai Tull e alla sua carriera da solista. Ian non guida un'auto veloce, non avendo mai superato un esame di guida; e ha un guardaroba di abiti per il tempo libero certamente poco interessanti. Possiede ancora un paio di moto da fuoristrada, alcune pistole sportive e un sassofono che promette di non suonare mai più.

Nel 2006 ha ricevuto un dottorato in letteratura dalla Heriot Watt University di Edimburgo, l'Ivor Award for International Achievement in Music e, nella New Years Honours List 2008, un MBE per i servizi alla musica. Nel 2011, ha ricevuto un altro dottorato in letteratura dalla Dundee University. Il suo impegno è indirizzato alla la musica come professione, essendo troppo giovane per appendere al chiodo il flauto.

La fotografia

Il personaggio in copertina non è Ian Anderson, come in molti hanno creduto; ma un vero e proprio barbone che la moglie ha fotografato sulle rive del Tamigi insieme ad altri senzatetto. Ispirato da questa immagine Anderson commissionò all'americano Burton Silverman l'acquarello che campeggia sulla front cover. Col senno di poi, Anderson racconterà che avrebbe preferito piazzare in copertina la foto scattata dalla moglie, ma ormai la decisione era prese e quel barbone fu destinato a lasciare una traccia indelebile nella storia della musica.

Ian Anderson, Jethro Tull, 10 agosto 1947, John Evan Band, Marquee Club, McGregor's Engine, Burton Silverman



ALLA ROTONDA Via San Vigilio,7 - TRENTO (TN) Tel.0461985317
ANDREELLA PHOTO Via Carlo porta,2 - BUSTO ARSIZIO (VA) Tel.03311489823
BONGI Via Por Santa Maria 82-84R - FIRENZE (FI) Tel.055 239881
EUROPHOTO Corso Siracusa 196/C - TORINO (TO) Tel. 0113115111
GRANDE MARVIN Via Carlo Alberto,49 - TORINO (TO) Tel. 0115616411
FOTO ATTUALITA' CESNI P.zza Setti 3 - TREVIGLIO (BG) Tel. 036349740
FOTO ATTUALITA' CESNI Via Umberto I°, 39 - PANDINO (CR) Tel. 037390255
FOTO DE ANGELIS  Via Maggini 84 - ANCONA (AN) Tel. 0712801945
FOTO DE ANGELIS  Centro comm. Le Ville Via Puglie 8 - FALCONARA M.MA (AN) Tel. 0719173765
FOTO DE ANGELIS Centro comm. Grotte Center Via Campo D'Aviazione 17 - CAMERANO (AN) Tel. 0719697184
FOTO DOTTI Viale Storchi, 281 - MODENA (MO) Tel. 059821000
FOTO EMMEGI Via S. Luigi Versiglia 3/5 -  CIVITANOVA MARCHE (MC)        Tel. 0733471291
FOTO EMMEGI Via Marco Polo, 120 - OSIMO (AN) Tel. 071714124
FOTO ESSE Via dei Mille 14 - GROSSETO (GR) Tel. 0564648362
FOTO PANDINI Via Garibaldi, 121- FERRARA (FE) Tel. 0532.202821
OTTICA PAOLETTI Via Clavature 9/D - BOLOGNA (BO) Tel. 051267656
PHOTO' 19 Via Solferino,23 - BRESCIA (BS) Tel. 03042070
PHOTO MARKET VIDEO Via Fradeletto, 23 - MESTRE (VE) Tel. 041915444

I NEGOZI PHOTOP

Direttore responsabile
Mosè Franchi

Art Director
Massimo Reggia

Comitato di Redazione
Simone Andreella
Roberta Cesni
Ludovica Giardinelli
Giorgio Zorzini

Redazione
Consorzio Gruppo Immagine
Corso Buenos Aires, 79
20124 Milano
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Distributore esclusivo

Consorzio Gruppo Immagine

Periodicità Bimestrale
Prezzo copia 12,00 euro.
Arretrati 15,00 euro.
Abbonamento a 6 numeri: ritiro in negozio Photop
42,00 euro.
spedizione postale
62,00 euro.

Image Mag è una pubblicazione
Consorzio Gruppo Immagine

Image Mag è una testata registrata presso il Tribunale di Milano con autorizzazione
n. 237 del 1 Giugno 2012

È proibita la riproduzione di tutto o parte del contenuto senza l’autorizzazione scritta dell’Editore.

L’Editore è a disposizione per regolare i diritti delle immagini i cui titolari non siano stati reperiti.